Come creare un blog WordPress con il proprio nome di dominio?

Recentemente ho passato alcune notti a creare un blog WordPress. Questo è il primo blog indipendente che ho costruito. Rispetto ad alcuni dei servizi di blog che ho usato prima, ora finalmente mi sento un po 'a casa.


Come creare un blog WordPress con il proprio nome di dominio?
credito fotografico: Neil patel



La creazione di blog non è complicata, ma il processo è un po 'macchinoso, adatto a persone a cui piace lanciare, ci sono principalmente i seguenti passaggi:

Crea un nuovo file blog

Acquista un nome di dominio (Domain Name)

Registra un host web

Risoluzione del nome di dominio (DNSPod)

Installa WordPress

Installa un tema WordPress

Imposta permalink

Installa il plugin

Archiviazione delle immagini

Aggiungi l'icona del sito web

Dopo aver completato questi passaggi, il blog può essere sostanzialmente utilizzato normalmente. Naturalmente, alcune ottimizzazioni devono essere fatte in seguito. Questo aspetto non verrà discusso qui. Di seguito è un'introduzione specifica per ciascuna operazione.


Crea un nuovo file blog

Nel processo di creazione di un blog, dobbiamo creare un file per memorizzare le informazioni rilevanti sul blog. Queste informazioni includono informazioni sul nome di dominio, IP del server dello spazio host, nome e password di accesso FTP, informazioni di accesso al pannello dello spazio, ecc. Finché sono correlate al blog, tutte le informazioni vengono memorizzate in questo file per una facile visualizzazione in seguito.


Acquista un nome di dominio

Ovviamente, il nome di dominio deve essere acquistato dal più famoso sito web goDaddy ( goDaddy ). Essendo il più grande registrar di nomi di dominio al mondo e supporta il pagamento qualsiasi paga, è la nostra scelta migliore per l'acquisto di nomi di dominio.


GoDaddy 




Si consiglia di acquistare il nome di dominio di primo livello ".com" per il suffisso di dominio. Sebbene il nome di dominio ".com" sia più costoso di altri, goDaddy offrirà regolarmente sconti. La ricerca di "coupon goDaddy" su Google mostrerà molti link correlati. Il mio nome di dominio è l'ho comprato quando stavo facendo un evento, e costa solo $ 1. Se hai selezionato il tuo nome di dominio preferito e non ci sono attività per il momento, potresti voler attendere qualche giorno dopo averlo aggiunto al carrello.Credo che riceverai un'e-mail di sconto. Inoltre, puoi utilizzare una carta di credito solo quando acquisti un nome di dominio speciale, quindi anche una carta di credito a doppia valuta è essenziale.


Registra uno spazio di hosting

Lo spazio mainframe è il luogo in cui è memorizzato il programma del blog. È suddiviso in spazio interno, spazio di italiano e spazio straniero in base alla posizione geografica. Il vantaggio dello spazio interno è che la velocità di accesso è elevata, ma lo svantaggio è che deve essere archiviato; la velocità di accesso allo spazio di italiano è tra la terraferma e l'estero; La velocità di accesso allo spazio è lenta e non è richiesta alcuna registrazione. La scelta dello spazio dipende dalle circostanze personali.Se la dimensione dello spazio è di poche centinaia di megabyte, è sufficiente per i principianti.Quando il contenuto scritto è troppo e non abbastanza, considera la possibilità di sostituirlo.


DNS

Dopo che goDaddy ha acquistato il nome di dominio, goDaddy ci aiuterà a risolvere il nome di dominio, ma il nome di dominio risolto da goDaddy a volte è bloccato e la velocità di risoluzione non è elevata, quindi DNSPod viene generalmente utilizzato per la risoluzione. Ci sono tre passaggi per usare DNSPod:
(1) Aggiungi un record in DNSPod e aggiungi un nome di dominio dopo la registrazione.
(2) Per modificare l'indirizzo DNS del nome di dominio in DNSPod, accedere al sito Web di goDaddy, fare clic su "Account", fare clic su "Avvia" a destra di "Dominio", accedere alla pagina di gestione del nome di dominio, fare clic su "Imposta NameServers "nella colonna" NameServers "e fai clic su Nella finestra di dialogo a comparsa, inserisci i servizi del nome di dominio" F1G1NS1.DNSPOD.NET "e" F1G1NS2.DNSPOD.NET "del DNSPod rispettivamente nei primi due server dei nomi .
(3) Puntare il nome del dominio sull'ip del server host, ovvero aggiungere "A record" in DNSPod. Notare che devono essere aggiunti due record con "www" e senza "www".


Dopo che il nome di dominio è stato risolto, puoi accedervi. In questo momento, possiamo vedere le informazioni sullo spazio host dopo aver inserito il nome di dominio nella barra degli indirizzi. La prossima cosa è installare WordPress.


Installa WordPress

Spazi di hosting diversi hanno diversi sistemi di controllo dell'hosting virtuale e il processo di installazione è diverso, ma i passaggi sono gli stessi. Lo spazio di hosting che ho acquistato utilizza il pannello cPanel. Ecco una breve introduzione all'installazione di wordpress su cPanel.

(1) Accedi al pannello cPanel, trova "Database" - "Database MySQL", crea un database, quindi crea un utente, aggiungi l'utente al database, seleziona "Tutti i permessi" e fai clic su "Modifica" per completare.

(2) Carica WordPress, scarica l'ultima versione cinese di WordPress dal sito Web di WordPress , torna alla home page di cPanel, fai clic su "File" - "File Manager", seleziona "Web Root" e quindi fai clic su "Vai", seleziona "Carica ", seleziona subito Carica il pacchetto compresso scaricato. Dopo il caricamento, torna alla directory principale e seleziona il pacchetto compresso e fai clic su "Unzip". Al termine della decompressione, c'è una directory wordpress nella directory principale. Entra in questa directory, fai clic su "Seleziona tutto", quindi fai clic su " Sposta file "per rimuovere la directory In wordpress, sposta il file nella directory principale.
(3) Imposta le informazioni di base di wordpress, visita il tuo nome di dominio nel browser, segui le istruzioni e fai clic sul pulsante finché non viene visualizzata la pagina per l'immissione delle informazioni sul database, inserisci le informazioni sul database create in precedenza e l'installazione di wordpress è ora completa.


Installa un tema WordPress

Al termine dell'installazione di wordpress, è necessario installare un tema per il blog, che è il nostro modello di pagina, accedere alla pagina di gestione di wordpress, selezionare "Aspetto" - "Tema", fare clic su "Installa tema" per selezionare il tema da installare, puoi anche caricare e scaricare altri temi.I migliori temi ufficiali gratuiti possono essere visti qui: Tema gratuito .


Imposta permalink

Permalink si riferisce alla visualizzazione dell'URL dell'articolo. L'impostazione predefinita è un punto interrogativo e un numero. Modificarlo in una struttura personalizzata "/% postname% /" può consentire ai motori di ricerca di trovare meglio il tuo articolo.


Installa il plugin

Per fare un uso migliore di WordPress, sono essenziali alcuni buoni plugin, eccone alcuni per uso personale.

Akismet
Il plug-in Akismet può aiutare a cancellare un gran numero di commenti e messaggi di spam e mantenere pulito il blog. L'utilizzo di questo plug-in richiede una chiave API, che può essere richiesta al provider di hosting.

L'
eccellente plug-in di cache di WP Super Cache può rendere statico il blog: da un lato può migliorare il ranking SEO e dall'altro può aumentare la velocità di accesso al blog e alleviare la pressione sul server.

Google xml Sitemaps è un
buon plug-in SEO, che consente ai motori di ricerca di indicizzare meglio il tuo sito.

Dynamic To Top
clicca per tornare all'inizio, l'articolo è molto utile quando è relativamente lungo, puoi personalizzare l'effetto di visualizzazione.

Post correlati a WordPress
Questo plugin mostra articoli correlati o articoli casuali sotto ogni articolo, il che favorisce la SEO del blog.

WP-PageNavi
è un ottimo plug-in di paging per velocizzare la navigazione rapida degli articoli del blog.


Plug-in di navigazione dell'archivio articoli di Smart Archives , dopo aver installato il plug-in, crea una nuova pagina, inserisci "[smart_archives]" nell'area dei contenuti della pagina (le parentesi sono cambiate in parentesi quadre inglesi), salva e quindi crea un nuovo menu, aggiungi la pagina, una buona Il menu archivio articoli è completo.


Archiviazione delle immagini

I blog creati da principianti hanno generalmente un piccolo spazio per l'host.Se ci sono molte immagini nell'articolo, l'archiviazione delle immagini diventa un problema. La ricerca di un letto di immagini stabile e facile da usare per facilitare l'uso e l'archiviazione delle immagini dovrebbe essere al centro dell'attenzione. Ecco un ottimo letto con foto gratis dall'estero: photobucket .


photobucket



photobucket è molto famoso all'estero, abbastanza stabile e anche la velocità di accesso domestica è molto buona. Supporta collegamenti esterni di immagini gratuiti, fornisce 500M di spazio per le immagini e 10G di traffico di accesso alle immagini al mese.Queste funzioni sono sufficienti per l'archiviazione di immagini del blog personale. Inoltre, c'è una funzione molto pesante, ovvero l'immagine caricata non cambierà il nome dell'immagine, è questa caratteristica che mi ha fatto scegliere photobucket.


Perché questa caratteristica è così importante?

Ti faccio un esempio, supponendo che io abbia caricato un'immagine, il nome dell'immagine è wp.jpg, l'immagine all'esterno dell'indirizzo della catena è HTTP: // i1249.photobucket.com/a lbums / hh519 /Nome utente / nome album / wp.jpg, e ho anche eseguito il backup di una copia dell'immagine in DropBox e locale, e la struttura della directory è la stessa di quella dell'album. Se non è possibile accedere al photobucket, le immagini nel blog non possono essere visualizzate. In questo momento, devo solo caricare le immagini sul nuovo server, quindi andare al database e modificare il collegamento delle immagini in batch al nuovo l'indirizzo di archiviazione delle immagini del server per ripristinare tutte le immagini visualizzate.


Aggiungi l'icona del sito web

L'icona del sito Web è una piccola icona visualizzata nella parte superiore dell'URL e può essere personalizzata. Il modo più semplice per ottenere l'icona è scaricarla dal sito Web Favicon.cc o crearne una da soli. L'icona del sito Web si consiglia di utilizzare il formato di file .ico.

Dopo aver scaricato l'icona, caricala nella directory principale public_html dell'host, quindi accedi alla pagina di gestione dello sfondo di WordPress, seleziona "Aspetto" - "Modifica", apri "head.php" e aggiungi il seguente codice (assicurati che l'icona name is favicon.ico):
<linkrel = ”shortcut icon” href = ”favicon.ico”>
Dopo il salvataggio, aggiorna la pagina per vedere l'icona.



Nuova Vecchia